LE GROTTE DI PASTENA… UN PARADISO NASCOSTO!

Le Grotte di Pastena, un luogo unico, scoperto per caso andando in Ciociaria.

Ho trovato un’ offerta interessante della Tenuta Esdra Agri Spa su Secret Escape. Il posto davvero carino e immerso nella natura,  si trova a Pontecorvo. Per la stagione estiva ha anche una grande piscina!

 

 

Io adoro le Spa e questo hotel ne ha una davvero deliziosa! Un ampia vasca con vari tipi di idromassaggio e una splendida vetrata panoramica che da sulla vallata. C’è una piccola sauna e un bagnoturco. Il personale molto cortese ci ha portato delle tisane con buonissimi pasticcini.

 

 

 

Casualmente era il giorno di San Valentino (ribadisco casualmente)una ricorrenza a dir poco fastidiosa!!! 🙂 Ad ogni modo per evitare la classica cena a menu’ fisso con cuori ovunque, essendo un gruppo di amici, siamo andati in centro a Pontecorvo, dalla “Ciociara”. Fantastica la carbonara!

la ciociara, francesca mercantini, pontecorvo, lazio

Tornando in hotel ho letto un cartello che pubblicizzava “Le Grotte di Pastena”. A onor del vero non le avevo mai sentite nominare.

Abbiamo dedicato il giorno seguente alla scoperta di questo luogo sconosciuto e vi diro’ che abbiamo fatto benissimo. Come spesso capita in Italia, posti unici al mondo vengono poco sponsorizzati e sostenuti. Questo è il caso delle Grotte di Pastena, come ci ha confermato la nostra guida, il simpatico e preparato Oreste.

 

 

Fu nel 1926 che il barone Franchetti, speleologo e alpinista scopri’ queste grotte, aperte al pubblico dall’anno seguente.

Dopo aver attraversato un parco si arriva all’ingresso delle grotte. Il percorso è comodo e ben illuminato!

grotte di pastena, francesca mercantini, ciociaria, lazio

Le cavità sono suddivise in due rami: quello “attivo” inferiore e quello “fossile” superiore. Si attraversano dieci sale cominciando dalla parte superiore e ognuna ha un nome fantasioso. Ci sono parecchie scale e tratti rettilinei, ma lo spazio vitale è sempre rispettato! In alcuni punti l’umidità è altissima e le temperature sono sui 14/15 gradi.

E’ stato molto emozionante ammirare le forme strane e surreali create dalle stalagmiti e dalle stalattiti. In realtà molte figure di animali e mostri ce le ha fatte notare la nostra paziente guida!

 

 

Mi sono piaciute tanto la sala del “salice piangente” e quella dei “pipistrelli”! Dovete sapere che durante l’inverno i nostri amici volatili dormono proprio nelle Grotte di Pastena, lasciando dei simpatici escrementi chiamati guano: pare siano un eccellente nutrimento per gli altri animali! Io non ne ho visto neanche uno a dire il vero, ma come potete osservare dalle foto si nota la loro presenza dalle macchie più scure sul soffitto.

Altra curiosità: nelle grotte sono state girate molte scene di film fra cui “Fantozzi va in pensione” . 🙂

le grotte di pastena, francesca mercantini, stalagmiti, stalattiti, lazio

 

 

Prima di uscire, dopo circa una quarantina di minuti, abbiamo visitato la parte inferiore. Questa è attraversata dalle acque che entrano dal “Fosso Maestro”e formano un lago con sfumature blu!

le grotte di pastena, francesca mercantini ,lago blu

Il biglietto d’ingresso costa 9 euro e vi è compresa la visita al Museo della Civiltà Contadina e dell’Ulivo. Per qualsiasi info e prenotazione potete scrivere a info@grottepastena.it

 

Vistate le Grotte di Pastena e per un ora vi sembrerà di vivere in una favola!!!

 

Come arrivare alle Grotte di Pastena:

DA NORD E DA SUD: Prendere la A1, uscire a Ceprano  e seguire per Falvaterra fino al centro abitato di Pastena. Proseguire per Castro dei Volci e troverete le indicazioni per le Grotte!

Stazione ferroviaria e aeroporto più vicino: Roma

Lascia un commento