CASTIGLIONE DEL LAGO!!!

Durante l’ultimo viaggio a Cortona, stando all’esatto confine fra Toscana ed Umbria, avevo letto le indicazioni per il Lago Trasimeno e Castiglione del Lago. La curiosità di visitare quei luoghi è stata troppa e mi sono ritagliata una giornata libera per andare. 

Era un bella giornata di sole e mi sono recata sulle sponde del lago per fare una passeggiata: sono rimasta colpita dalla sua grandezza, non a caso è il più esteso dell’Italia centrale! Il mio obiettivo in quel momento era visitare Castiglione del Lago, ma presto tornerò in zona per vedere le tre isole presenti e per mangiare dalla famosa “Maria del Faliero” le sue specialità! In lontananza si vedeva una delle tre isole, la Polvese, che si può visitare prendendo un traghetto da San Feliciano. Deve essere meravigliosa, so che c’è un giardino di piante acquatiche. Purtroppo avevo solo un giorno a disposizione e non avrei fatto in tempo… se andate prima di me fatemi sapere! 😉 

 

Riprendendo l’auto dopo pochi chilometri si giunge a Castiglione del Lago. Il borgo etrusco, poi abitato dai Romani, si affaccia proprio sul lago Trasimeno e il panorama è splendido!

castiglione del lago, francesca mercantini, umbria

Nel 1550 venne donato da Papa Giulio III alla sorella e ai nipoti, Ascanio e Fulvio Della Corgna,  che vi regnarono come Duchi fino al 1647. Il centro storico è piccolo ma delizioso, pieno di botteghe e negozi tipici!!!

  

Camminando sono arrivata al Palazzo Ducale Della Corgna che ospitava la sopracitata famiglia. Vietato non visitarlo!!!

Il percorso del palazzo inizia dal primo piano, con otto sale affrescate niente meno che dall’equipe del Pomarancio. Le scene raffigurano le gesta di Ascanio e vari temi mitologici.

  
   

Non voglio dilungarmi troppo sulle sale, ma ci tengo a precisare che ognuna merita attenzione e tempo per cogliere tutti i particolari degli affreschi. Io vi ho trascorso almeno un ora! Con grande stupore alla fine del percorso, tramite una piccola porta, mi sono trovata all’aria aperta con davanti l’imponente Rocca del Leone.

castiglione del lago, francesca mercantini, rocca del leone, umbria

L’edificio è a forma di pentagono irregolare e sorge su una necropoli etrusca. E’ composta da una torre triangolare e da quattro torri che fortificano le mura.

Per arrivare alla fortezza bisogna passare in un suggestivo camminamento lungo e stretto. (tranquilli claustrofobici e ansiosi, ci sono le feritoie che danno sul lago) 😉

  

La fortezza medievale è stata un punto strategico per tutta la zona del Trasimeno. La vista sulla Val di Chiana lascia senza fiato e spero le foto rendano l’idea!

lago trasimeno, francesca mercantini, castiglione del lago                                           

                                                              

 

Dopo tutte le calorie bruciate mi sono fiondata al ristorante Monna Lisa che mi ispirava molto dalle recensioni. Ho gustato una zuppa di moscardini e un primo denominato “Bocconi delle Streghe”(pasta fatta a mano farcita con ricotta spinaci e salmone, in guazzetto di gamberi e pesto di pistacchi di bronte!) La specialità del luogo si chiama “Il Tegamaccio”! Si prepara in un tegame di coccio cuocendo le teste dei pesci, rigorosamente di lago, con sugo, aromi e pane abbrustolito. Da provare!

 

 

tegamaccio, monnalisa, francesca mercantini, castiglione del lago

Prima di partire sosta obbligatoria in un negozio di prodotti del luogo. Ho acquistato miele di acacia, la fagiolina del Trasimeno, la cicerchia e i funghi porcini essiccati.

 

 

 

Vi lascio con questa massima scritta sui muri della bottega alimentare…. 😉

 

Castiglion del Lago, Francesca Mercantini

 

Ecco dei siti che potranno esservi utili!!!!

procastiglione.it      

www.palazzodellacorgna.it

Per arrivare a Castiglione del Lago:

DA NORD: Prendere la A1, uscire a Bettolle e seguire indicazioni per Perugia e Lago Trasimeno.

DA SUD: Prendere la A1, uscire a Fabro e seguire indicazioni per Perugia e Lago Trasimeno.

Stazione ferroviaria: Castiglione del Lago    Areoporto: Perugia

Lascia un commento